I Foulards Blanc chi sono?

“…Il Foulard Blanc è quello scout che mette la sua vita e la sua spiritualità al servizio del malato…” (Mons. Andrea Ghetti)

La Comunità italiana Foulards Blancs riunisce gli adulti scouts che scelgono di rispondere alla loro chiamata vivendo la vocazione nel  servizio agli ammalati e ai giovani, a Lourdes e dovunque, attraverso la spiritualità mariana.

Si tratta quindi di una comunità di accoglienza, di spiritualità e di servizio.

È una comunità di pellegrini che partono da casa, escono dalle vecchie abitudini, dalla vita normale e che si incamminano con la convinzione che un meraviglioso incontro avverrà al termine della strada. Si parte per incontrare il Cristo, la Vergine, la Chiesa, per trovare la fede, l’innocenza, la gioia, la vita.

A Lourdes siamo attesi. Dal Signore e dalla Madonna. Non si va a Lourdes per caso. È un luogo dove Dio è presente in maniera particolare, un luogo di alta tensione evangelica.

Lourdes è un luogo di scoperta: scoperta della fede viva, scoperta del mondo della realtà più vere; della presenza profonda e dell’azione di Dio. Scoperta della nostra preghiera, anche di quella che non riesce a trovare le parole, come contatto vero con Dio.

Scoperta della sofferenza cristiana. Lourdes non è un centro di cura. I malati non vengono a crogiolarsi né a curarsi e neppure a cercarvi una guarigione certa. Essi vengono a testimoniarci che anche la sofferenza ha un senso e può condurre alla gioia cristiana.

Questo incontro di miserie fisiche non porta – ed è il primo miracolo che dobbiamo leggere – allo scoraggiamento ed alla disperazione, ma alla gioia ed alla fiducia in Dio, poiché esse sono portate con fede e sopportate e condivise nella carità.